Home

La presenza di coltivazioni di grano in un territorio è diretta testimonianza dell’esistenza di una comunità.

La qualità del pane che mangiamo è diretta espressione di quanto questa comunità è coesa e di come condivida la vita sociale ed economica e la gestione dei beni comuni del territorio dove vive.

Quando non sappiamo più dove viene prodotto il pane che mangiamo, da dove provengono il grano e le farine, quando qualcun altro ci impone quali farine e quale pane mangiare, quando perdiamo i contatti con chi coltiva il grano, chi lo macina, chi impasta e cuoce le farine, allora significa che abbiamo perso il senso della comunità, della cittadinanza, della convivenza e che sono altri che “governano” il nostro territorio e la nostra vita.

Noi vogliamo poter contribuire alla gestione delle risorse e decidere quale debba essere il modello di sviluppo da seguire per tutelare la qualità e la dignità della nostra vita e di quella dei nostri figli.

Cominciamo dal pane.

Giorgio Voltolina, presidente MiraGAS

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...