Come operiamo

Il nostro GAS, MiraGAS, è formato da circa 30 famiglie, con relativo indotto di amici e parenti, i quali, a volte, partecipano ai nostri acquisti, specialmente quelli speciali.
MiraGas è completamente autogestito, con la buona volontà e collaborazione di tutti.
Non vi sono regole particolari imposte, nè limitazioni o pregiudizi.
Tutti sono ben accetti e le decisioni vengono prese assieme.
Vi è ampio spirito di collaborazione.
L’unica regola da rispettare è quella di ritirare i prodotti che ciascuno ha ordinato e di rimborsare del costo chi si è occupato dell’acquisto e ha eventualmente anticipato personalmente i soldi.
Non è obbligatorio fare sempre degli ordini.
Ognuno lo fa quando lo desidera.
Ci troviamo regolarmente il venerdì, per distribuirci gli acquisti settimanali e programmare l’attività e gli acquisti straordinari, nonchè per valutare proposte, prodotti, aziende produttrici, etc.
Quando qualcuno non ce la fa a venire, un socio trattiene l’ordine per poterlo consegnare in un altro momento o comunque ci si mette d’accordo in modo che i prodotti arrivino a tutti tempestivamente, specialmente se si tratta di prodotti di giornata e/o deperibili.
Nel tempo abbiamo selezionato una vasta lista di fornitori, in modo da poterci approvvigionare di un’ampia gamma di prodotti, alimentari e non, direttamente alla produzione.
Trattiamo praticamente tutti i prodotti alimentari, sia freschi che conservati, ad esclusione del pesce (per ora).
Alcuni prodotti li acquistiamo settimanalmente, come pane, pizza, frutta, verdura, latte, formaggi, alcune carni, uova, etc. Altri li acquistiamo con diversa periodicità, a seconda delle esigenze, della stagionalità o delle occasioni come pasta, riso, cereali, farine, detersivi, agrumi, parmigiano e formaggi stagionati, birra. carni, etc. Facciamo poi una piccola scorta dei prodotti conservabili (per esempio pasta, patate, farine, etc.), in modo che anche amici e parenti o qualche socio occasionale o qualche persona che ci sostiene, anche se non hanno possibilità di frequentarci con regolarità, possano usufruirne.
Abbiamo realizzato delle schede di acquisto, che ciascuno compila e manda per tempo al socio referente o incaricato dell’acquisto. via mail, ma anche semplicemente per telefono o consegnando la lista direttamente la sera dell’incontro, valida per la volta successiva.
Un paio di noi si occupano degli acquisti settimanali, con una certa regolarità.
Alcuni altri si fanno carico del reperimento e della distribuzione di prodotti particolari, periodicamente o una-tantum, come per esempio, detersivi, olio di oliva, formaggi da luoghi particolari, parmigiano, patate, farine e cereali. carne, prodotti da cosmesi e erboristeria, scarpe, maglieria, etc. Per esempio, durante l’estate acquistiamo una partita di mirtilli biologici da un’azienda piemontese e in primavera, piselli e fave da aziende agricole abruzzesi.
Altri esempi: una fornitura di formaggi di pecora e capra, di montagna, di origine abruzzese a prezzi competitivi e di estrema qualità, che ha entusiasmato tutti i soci. Un altro acquisto particolare è quello della pasta, biologica e fatta con varie tipologie di farine, integrale e non, quella classica di grano duro, ma anche quella di farro, di orzo e di segale, per chi fa diete e di mais e grano saraceno per chi ha allergia al glutine. Abbiamo forniture particolari per i formaggi, di capra, pecora e vaccino. Abbiamo una fornitura particolare di olio extravergine di oliva.
Questo autunno abbiamo acquistato mele di varietà antiche, fagioli e patate di montagna, dell’Altopiano di Asiago.
Abbiamo un fornitore fiduciario di arance, che ovviamente non possono essere per noi a km zero.
E così per molti altri prodotti.
Un nostro socio produce la birra, altri nostri soci producono direttamente olio di oliva ortaggi e forniscono i prodotti da erboristeria e cosmesi. Un altro socio si occupa costantemente delle farine e della pasta.
Dove possibile e conveniente, acquistiamo prodotti biologici.
Soprattutto, acquistiamo sempre direttamente dai produttori, senza intermediari e verifichiamo che i prodotti siano sani, genuini e prodotti nel rispetto dell’ambiente e delle risorse, nonché nel rispetto di alcune regole etiche basilari, relative alla dignità della persona e al suo lavoro.

D’accordo con alcuni produttori, (per esempio, pane e birra) su ogni acquisto essi ci fanno uno sconto e una parte di questa quota risparmiata la versiamo a qualche associazione onlus, per specifici progetti di sostegno e sviluppo.
Inoltre, MiraGAS è attiva e propositiva sul territorio come associazione di Promozione sociale e collaboriamo con altre associazioni, fra cui Mira 2030, in progetti sociali e di economia solidale.

Gli ordini dei prodotti non hanno generalmente minimi quantitativi da rispettare. Per esempio, si può ordinare anche un solo pacco di riso o di pasta.
A volte acquistiamo all’ingrosso, per esempio a cassetta o a cartone e quindi ci dividiamo poi fra noi il contenuto (per esempio, arance, mele, radicchio o asparagi, pasta o riso, patate).
Questi sono solo alcuni esempi.

MiraGAS partecipa attivamente al progetto del pane logistico di Mira 2030, il pane locale di Mira a filiera completamente autogestita, partecipata e autocontrollata.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...